Cannabis Light

pianta verde di cannabis

La cannabis light nell'ultimo periodo è sulla bocca di tutti, così da renderlo addirittura il prodotto del momento. C'è chi ne è contro e chi ne è pro, ma approfondiamo meglio la situazione.

Cos’è la cannabis Light?

La cannabis light è derivata dalle infiorescenze femminili della cannabis sativa, il cui contenuto di THC è compreso tra lo 0,2% e lo 0,6%. Le sostanze psicotrope di questa tipologia di cannabis NON sono tali da provocare alterazioni o altre anomalie neurologiche, soprattutto perché il contenuto di psicoattivi più rilevante è rappresentato dal CBD (cannabidiolo). Questo è presente in grandi percentuali all’interno delle infiorescenze di cannabis light, ma gli effetti che dà al fumatore sono principalmente due: rilassatezza e un leggero effetto antidolorifico.

Chi l’ha provata, confessa che è piacevolmente rilassante e con effetti anti-stress, l’ideale per concedersi un meritato momento di relax e stress relief.

Cosa dice la legge sulla cannabis Light?

La legge Italiana è ancora abbastanza fumosa in merito alla marijuana light. Per ora l’ultima legge, entrata in vigore il 14 Gennaio 2018, ovvero la n.242 del 2/12/16 è quella definitiva.

Questa legge in particolare stabilisce i limiti da non superare per la coltivazione e la commercializzazione della cannabis light. Il coltivatore che sceglie di produrre Cannabis Light può farlo senza alcun vincolo se le piante e le infiorescenze hanno un limite di THC che non superi lo 0,2%. Oltre questa soglia di 0,2% di THC ed entro lo 0,6% di THC rilevato deve presentare regolare richiesta alle forze dell’ordine. Nel caso il THC superi lo 0,6% si può predisporre il sequestro o la distruzione dei campi di canapa. Nel caso superi tutti i controlli statali, viene certificata come adatta alla vendita.

pianta cannabis

È legale fumare la canapa legale?

NO! La cannabis light non viene venduta a uso umano, pertanto il consumo non è contemplato. Se sorpresi a fumare le infiorescenze appena acquistate legalmente si possono rischiare sanzioni piuttosto pesanti. Ogni confezione di cannabis light viene venduta sigillata e il consiglio è quello di mantenerla tale fino ad arrivare alla propria abitazione, così da evitare di correre rischi.

Dove comprare la cannabis light?

Comprare la marijuana light non è così difficile, al contrario di come si pensa. In Italia Easyjoint è il portale principale per la produzione e la vendita di cannabis light certificata, disponibile in diverse tipologie. Easyjoint non è l'unica modalità, infatti, oltre all'acquisto online, è possibile acquistarla nei grow shop fisici.

negozio easyjoint con prodotti

Se deciderete di acquistare cannabis light o se avete già avuto a che fare fateci sapere cosa ne pensate!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: