Roberto Ferri, il vero volto dell’arte moderna

Foto rappresentante Roberto Ferri mentre dipinge un suo quadro

Quando si guarda al panorama dell’arte moderna si pensa ad artisti più concettuali che figurativi. Eccezione di questa realtà è Roberto Ferri, pittore che fonde il classico con il moderno e il mito con la religione. Un tipo di pittore che al giorno d’oggi è difficilissimo da trovare, soprattutto di questo calibro.

I’Artista

Ferri nasce nel 1978 a Taranto. Si diploma al Liceo Artistico “Lisippo” e inizia a studiare la pittura come autodidatta. Nel 1999 si trasferisce a Roma dove approfondisce i suoi studi, concentrandosi sulla pittura caravaggesca e accademica. Nel 2006 si laurea all’Accademia di Belle Arti di Roma. Un percorso ben chiaro che si mostra tramite le sue opere di sorprendente qualità. Non a caso ha ricevuto critiche positive da molti esperti d’arte come Vittorio Sgarbi e Marco bussagli.

-Questo e molti altri dipinti nella sua Galleria web

Lo stile

Nella sezione Critiche del suo sito web si possono trovare diverse descrizioni del suo stile da parte di grandi nomi in ambito artistico, ma volendolo descrivere in modo più smart e semplice la sua pittura si rifà ad uno stile classico, caravaggesco. Al classico però fonde il fantasy, il surreale e il grottesco. Vengono trattati temi come il sogno e l’inquietudine con uno stile che ne racchiude molti altri in perfetto equilibrio, senza esagerare.

Quello che Roberto Ferri rappresenta non è semplicemente un bravo pittore, ma il vero pittore. Quando si scrive "arte moderna" sul web, le immagini che appaiono raffigurano quadri quasi del tutto concettuali, dove il talento tecnico è nascosto o addirittura assente. Le opere di Ferri ci mostrano invece il vero volto dell’arte. Opere dal forte impatto concettuale espresso grazie ad una tecnica superlativa, una tecnica ricercata e studiata. Questo ci fa capire che l’arte moderna, l’arte vera, si guarda ancora indietro, ispirandosi alle figure del passato e pur facendolo ci parla in modo moderno e per niente noioso.

E tu cosa ne pensi di questo artista incarnazione dei grandi del passato?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: