Le sfide 2018: app social

carrello della spesa con dentro dei cubi dei social

Le app social, negli ultimi anni, si scontrano sempre più spesso. Diventa sempre più difficile conquistarsi gli utenti, così, cercano di inventarsi sempre più funzionalità sorprendenti. Vediamo insieme cosa sta succedendo tra alcune app social.

1. Instagram vs Youtube

Instagram nell'ultimo periodo ha lavorato per aumentare la durata dei suoi video. Come riferiva il Wall Street Journal, stava preparando una nuova funzione che avrebbe permesso agli utenti di caricare filmati fino a un massimo di un’ora. Ed eccola qua la nuova funzione che ha preso il nome di IGTV, che già a pochi giorni dal suo lancio ha già conquistato tutti. Questa funzione allontana Instagram da Snapchat ma la avvicina sempre più a Youtube, con l'eccezione che il formato video è solo in verticale.

Attualmente le storie di Instagram possono contare su oltre 300 milioni di utenti attivi ogni giorno, Instagram, invece, conta su 800 milioni di utenti totali. Riuscirà IGTV a superare le tanto amate stories?

instagram versus youtube

2. Facebook vs Musical.ly

Cosa si sta inventando Facebook nell'ultimo periodo per attrarre i giovani? Beh, sta pensando di introdurre, grazie a Lip Sync Live , la possibilità di cantare il proprio brano preferito in diretta live. Ancora in fase di test, questa funzionalità dovrebbe fronteggiare l’avanzata di applicazioni come Musical.ly. Per poter ottenere i diritti per centinaia di brani, Facebook ha già stipulato degli accordi con colossi discografici come Warner Music.Per le canzoni non coperte da copyright, tutte le volte che un utente cercherà di caricare un video, gli verrà notificato se è possibile condividerlo. Ogni condivisione autorizzata, verrà poi pagata all’artista o all’etichetta discografica.

facebook versus musically

3. Instagram/Snapchat vs Airbnb

Se i social che avete vi sembrano già difficili da tener aggiornati, mi dispiace darvi questa notizia ma l'insospettabile Airbnb, ha aggiunto una nuova funzionalità molto simile alle Stories di Instagram e Snapchat. Travel Stories, come già specifica il nome, permette ai viaggiatori di condividere foto e video dei loro soggiorni direttamente sulla piattaforma del servizio.

Ovviamente non mancano i geotag! Alla fine della Travel Story, Airbnb offre un riepilogo delle destinazioni visitate, una sorta di diario di viaggio visuale da condividere con gli amici. Al contrario delle altre storie però, le Travel Stories rimangono legate alla destinazione, in vetrina per orientare la scelta dei nuovi utenti. Per ora la nuova funzione è in fase di test e solo per una parte degli utenti di iOS che hanno installato l'app di Airbnb.

airbnb versus instagram

4. Youtube vs Spotify

Come avremmo tutti notato nella giornata del 19 Giugno 2018, finalmente YouTube Music è sbarcato anche in Italia per fare concorrenza a Spotify nello StreamingMusicale. Al contrario di Spotify che offre solo le canzoni più note, YouTube Music offre molte canzoni non presenti su Spotify, come canzoni live, concerti, remix, eventi e tanto altro ancora, oltre a tutte le canzoni più note ovviamente. Sia Spotify che YouTube Music si presentano con un piano gratuito e uno a pagamento.

YouTube Music, al momento, in Italia non è ancora allo stesso livello di Spotify ma presto conquisterà tutti!

youtube versus spotify

E tu quale app social usi maggiormente?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: